Muore un uomo e la sua famiglia scrive sul necrologio “Ha vissuto più di quanto meritasse”

Published by: 0

Leslie Ray Charping è morto e la sua famiglia ha fatto scrivere sul necrologio testuali parole: “Ha vissuto più di quanto meritasse”. La sua morte arriva 29 anni dopo il previsto. Fin da giovane Leslie è stato un cattivo genitore e come se non bastasse a questo si aggiunge la malattia mentale, il bere, la droga, le donne e il suo essere offensivo.

Pare inverosimile ma il necrologio continuava così: “Oltre ad abusare dei membri della sua famiglia e accelerare i viaggi verso il cielo dei suoi animali domestici, aveva una passione per la pesca in cui era meno bravo che nei due punti precedenti. Leslie era sorprendentemente intelligente, ma non aveva alcun tipo di ambizione. Riusciva solo a essere avventato, dilapidando i risparmi della sua famiglia e cercando modi per diventare ricco rapidamente”.

Insomma un uomo da dimenticare più che da ricordare e forse adesso i suoi figli potranno perdonarlo e lasciarlo andare trovando un po’ di pace.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *