Il Torino di Cairo vuole tutto: Europa, 100 milioni per Belotti e tanti giovani

Il Torino di Cairo vuole tutto: Europa, 100 milioni per Belotti e tanti giovani

Durante la presentazione del nuovo canale a tema dedicato, Torino Channel, il patron del Club, Urbano Cairo torna a parlare della sessione di mercato chiusa e delle lusinghe ricevute per il giocatore di punta della squadra, il “Gallo” Belotti. Ha chiarito il valore del giocatore, lui non vale meno di 100 milioni di Euro, cifra confermata anche dalla clausola rescissoria che c’è sul giocatore in caso di trasferimento all’estero. Ribadisce l’intenzione di averlo al Torino a completamento del progetto fino alla scadenza di contratto, datata 2021 con l’obiettivo di essere protagonista della risalita del Torino in Europa.

Ha commentato con parole molto positive gli innesti al servizio del tecnico Mihajlovic, parliamo di Carla e Milinkovic-Savic (omonimo del centrocampista della Lazio) del quale si dice un gran bene, come il “Donnarumma Serbo”. Invece sul mercato e le cifre spendibili, il presidente è chiaro sulla lungimiranza che gli acquisti del Torino porta a termine, e che per i giocatori maturi non vale la pena investire più di 10 milioni di Euro e che è importante invece, come nella linea “verde” intrapresa dal Torino, investire su giocatori classe ’95, ’96 in su, e ha ricordato gli errori che ha commesso, da neo-presidente del Torino quando acquistò Simone Barone nel 2006, laureato campione del mondo, il quale aveva ormai 28 anni. Sono errori, dice il presidente, che oggi non rifarebbe, anche se Barone con il Toro fece molto bene.

Sam

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *